Close

Contrabbando di farmaci La sfida di tre giovani africani

07 febbraio 2019

Il progetto mira a migliorare le condizioni di salute di tante persone che altrimenti cadrebbero nella rete dei venditori di strada
Rick, Evina e Quintin non immaginavano che sarebbero diventati ambasciatori dell'arte galenica sicura ed efficace in Camerun. Partiti alcuni anni fa da Bamenda per prendere la laurea in farmacia nelle nostre università, i tre ragazzi hanno avuto la fortuna e la bravura di frequentare uno stage nei laboratori di un'azienda farmaceutica italiana, la Ibi Lorenzini, con sede ad Aprilia. Nello stabilimento hanno imparato le buone pratiche della preparazione dei farmaci seguendo il percorso che porta al confezionamento di un prodotto secondo le normative europee e americane. Oggi si stanno dando da fare per mettere in piedi nel loro Paese un laboratorio con le stesse caratteristiche di affidabilità e formare altri giovani studenti di farmacia. Un'attività dalla doppia valenza sociale: creare un centro capace di trovare soluzioni terapeutiche e offrire posti di lavoro ai laureati che altrimenti sarebbero obbligati a cercare fortuna altrove o a rinunciare alla professione sognata. Dietro questo progetto c'è Camilla Borghese Khevenhueller, presidente di un'azienda che per il centenario della nascita ha voluto rendersi mecenate finanziando tre borse di studio per i laureati africani: "Il nostro desiderio è dare un contributo culturale ai giovani e sostenerli attraverso programmi di contrasto al contrabbando locale di farmaci. Attività molto diffusa nei Paesi poveri e anche in Camerun dove è facile acquistare su banchetti di strada falsi medicinali privi di qualsiasi principio attivo o addirittura pericolosi". Rick, Evina e Quintin vogliono invece fornire alla popolazione terapie galeniche di buona qualità, realmente capaci di curare e migliorare le condizioni di salute di tante persone che altrimenti cadrebbero negli inganni dei venditori stradali. È una bella storia di emigranti tornati in patria culturalmente arricchiti. Le università di Tor Vergata a Roma e di Camerino e Urbino, frequentate da un discreto numero di studenti del centro Africa, sostenute da Ibi Lorenzini hanno fornito ai giovani i mezzi per compiere il salto e cercare un futuro migliore per se stessi e la loro generazione. Ma non sarà facile affermarsi perché le condizioni politiche del Paese rischiano di vanificare tanti sforzi. Da oltre un anno la zona anglofona del Camerun, con capoluogo Bamenda, vorrebbe staccarsi dalla nazione a maggioranza francofona e conquistare l'indipendenza. Proprio presso la facoltà di farmacia di Bamenda stava per nascere il laboratorio galenico attrezzato di incapsulatrice, compremitrice ed altri strumenti finanziati dalla Cei. Attualmente è tutto fermo, i tre giovani non possono raggiungere la capitale e in via temporanea fanno base all'università di Dschang dove pero non dispongono dei materiali necessari per far decollare il progetto. La nuova avventura è solo rimandata. Oltre al programma di sviluppo della galenica hanno in mente di avviare la produzione di strati di Moringa Oleifera, una pianta soprannominata l'albero miracoloso. È diffusa nella fascia equatoriale e tropicale del Paese, è nota per le sue proprietà terapeutiche ed è capace di rafforzare le difese del sistema immunitario.

Ultime notizie

undefined

Contrabbando di farmaci La sfida di tre giovani africani

Rick, Evina e Quintin si sono laureati in Italia per poi tornare a casa. Grazie al sostegno della Ibi Lorenzini potranno mettersi in proprio. L'obiettivo è creare un laboratorio e dare lavoro ai camerunesi ...

Leggi tutto
undefined

3° Newletter Progetto B-SMART

Leggi tutto
undefined

REVER3MAB: “un ambizioso progetto per lo sviluppo di un farmaco biologico innovativo”?

IBI collabora allo sviluppo di un farmaco biologico innovativo per revertire la resistenza a terapie oncologiche convenzionali: progetto: REVER3MAB  (UE, Stato e Regione)

Leggi tutto

Grazie

Ti abbiamo inviato una email. Per attivare la newsletter clicca sul link che troverai nel messaggio, grazie!

Iscriviti alla newsletter


Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter dovrai confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) e non (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
l'utilizzo della mail per la generazione di campagne marketing e informative personalizzate, digitali e non.

Annulla
CHIUDI

This is a title
and this is still a title


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi

Area riservata


Accesso area riservata


Registrazione


Informativa sul trattamento dei dati personali

Gentile visitatore, qui di seguito si descrivono le modalità di gestione dell’area riservata del sito web www.ibi-lorenzini.it in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti. L'informativa che è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento EU 679/2016 (di seguito anche Regolamento), dettato in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati  a coloro che interagiscono con il sito web dell’Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini S.p.A. (in seguito I.B.I.), accessibile per via telematica a partire dall'indirizzo: www.ibi-lorenzini.it corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di I.B.I. L'informativa è resa solo per il sito di I.B.I. e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link.

Il trattamento dei dati personali da lei forniti, utilizzati anche per la creazione del suo profilo utente, e che verranno inseriti nella banca dati "Anagrafica Medici", è finalizzato:

  • allo svolgimento di attività di informazione scientifica di medicinali per uso umano. L’Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini S.p.A. e Ibigen S.r.l., facenti parte dello stesso gruppo societario (in seguito anche Gruppo Ibigen), svolgono detta attività nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente con particolare, ma non esclusivo, riferimento al Decreto legislativo 24.04.2006 n. 219 e successive modifiche. Date le finalità  perseguite dal Gruppo Ibigen si precisa che il trattamento non ha per oggetto dati particolari. Il conferimento dei dati per l’attività di informazione scientifica è  necessario e in mancanza del consenso non potremmo realizzare le finalità su menzionate;
  • all’invio di inviti o segnalazioni di congressi, convegni, seminari, comunicazioni relative ad iniziative promosse o sponsorizzate dal Gruppo Ibigen, invio di pubblicazioni periodiche od occasionali, informazioni su nuovi prodotti, metodologie, servizi. Tali attività potranno essere realizzate attraverso l’invio di e- mail, fax, SMS, posta cartacea o attraverso contatto telefonico. Il conferimento dei dati per tale finalità è facoltativo e in mancanza non saranno trasmesse le informazioni ivi menzionate.
  1. In merito la creazione del suo profilo sul nostro sito web le ricordiamo che l’uso della password è strettamente personale e questa non deve essere divulgata.
  2. I suoi dati non saranno diffusi ma potranno essere comunicati persone, società, associazioni o studi professionali che prestino servizi o attività di assistenza e/o consulenza al Gruppo Ibigen, alla rete di informatori medico-scientifici, ai nostri fornitori ed eventuali subfornitori, all'uopo incaricati e ove impegnati nella esecuzione di attività connesse con le finalità sopra indicate, a società di mailing e di indagini statistiche o per invio di documentazione scientifica e a soggetti cui la facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge e/o di normativa secondaria.
  3. Gli incaricati potranno venire a conoscenza dei suoi dati personali esclusivamente per le finalità su menzionate.
  4. I Titolari del Trattamento sono le due società del Gruppo Ibigen con sede legale in Via Fossignano n. 2, Aprilia (LT).
  5. I dati personali sono trattati con strumenti manuali e automatizzati, per il tempo necessario a conseguire lo scopo per il quale sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
  6. La informiamo infine che potrà esercitare i diritti previsti dal Regolamento a favore dello stesso ed in particolare potrà richiedere l'accesso, la rettifica, l'aggiornamento, il blocco, la revoca del consenso in conformità con le norme applicabili, la limitazione del trattamento e la cancellazione dei dati. L’interessato in relazione al trattamento dei suoi dati personali, ha inoltre diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo. Tali diritti possono essere esercitati scrivendo all’indirizzo e-mail info@ibi-lorenzini.com.

Il Responsabile per la Protezione dei Dati potrà essere contattato al seguente indirizzo email: dpo_ibi@protectiontrade.it

* Campi obbligatori
Annulla